domenica 5 giugno 2011

ESENZIONE BOLLO AUTO: CHI NE HA DIRITTO

MOLTI DISABILI E INVALIDICI CI CHIEDONO:
 COME RICHIEDERE L'ESENZIONE BOLLO AUTO


Come primo passo, capire chi ne ha diritto, successivamente la  risoluzione del problema se ne ha diritto e come ultimo lavoro come trovare la modulistica per l’esenzione.
Per quanto riguarda la Regione Lombardia, presso tutti gli Spazio Regione presenti nelle varie Province Lombarde e quindi anche a Varese o presso gli uffici provinciali ACI i quali offrono il servizio "Assistenza Bollo".
Oltre che trovarli all’AVID Varese Onlus è possibile scaricarli anche dal sito Internet della Regione Lombardia, il link diretto è: www.regione.lombardia.it, ciccando sulla voce  "La nuova tassa automobilistica regionale", oppure eseguire la ricerca "bollo auto" e poi su "modulistica" "esenzione bollo auto per disabili".
Va precisato che la percentuale di disabilità non influisce sul diritto o meno; comunque, di seguito elenchiamo i cittadini che hanno diritto.
  1. Le persone disabili titolari d'indennità di accompagnamento.
  2. Le persone disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazione con certificazione di handicap grave ex Art 3, comma 3 L.104/92
  3. Le persone disabili con ridotte capacità motorie e adattamento obbligatorio del veicolo.
  4. Le persone disabili affette da sindrome di Down.
Per non incorrere in sgradevoli pagamenti del bollo auto, la domanda deve perentoriamente essere presentata entro 90 giorni dalla scadenza prevista per il pagamento della tassa automobilistica, scaduto quel termine decade la richiesta per quell’anno.
Dal giorno della presentazione della richiesta di esenzione all’ACI o agli uffici regionali della nostra Regione Lombardia, il soggetto interessato risulta temporaneamente sospeso dal pagamento bollo, in attesa della risposta dall'obbligo o meno del pagamento della tassa automobilistica.
Anche un famigliare, purchè abbia fiscalmente a carico la persona disabile o invalido, può usufruire dell'esenzione bollo auto. Naturalmente la persona disabile o invalida deve appartenere al nucleo famigliare dell'intestatario dell'auto.
Per aver diritto all’esenzione bollo servono fotocopie dei documenti sotto elencati:

1)     Libretto di circolazione (o documento provvisorio in caso di nuovo acquisto);
2)     Carta d'identità del disabile (o del familiare, nel caso in cui l'auto sia intestata a quest'ultimo);
3)     Patente (nel caso in cui il disabile sia in possesso di patente speciale in cui espressamente viene riportato l’obbligo dell'adattamento alla guida dell’autovettura) 
4)     Verbale di invalidità della ASL e se richiesta, certificazione della legge 104/92 Art 3 comma 3
5)     Codice fiscale del disabile e del familiare nel caso in cui l'auto sia intestata a quest'ultimo.

I volontari dell’AVID Varese Onlus possono svolgere questo servizio come può svolgere direttamente il disabile o l’invalido, presentando detti documenti presso:   
  • Presso gli uffici provinciali dell'ACI.
  • Inviati tramite raccomandata A.R. a Regione Lombardia, Direzione Generale Risorse e Bilancio, U.O. Tributi, Via Taramelli 20 - 20124 Milano
  • O consegnate a mano presso le sedi del Protocollo Regionale della Sede Territoriale delle Regione Lombardia di Varese - Viale Belforte n. 22 - dal Lunedì al Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30, il Venerdì dalle 9:00 alle 12:00.

6 commenti:

  1. leonardo luino13 giugno 2011 12:44

    Certo adesso che ho letto il vostro chiarimento è facile inoltrare la richiesta di esenzione bollo. prima ogni amico ti raccontava la sua e non sapevi mai come comportarti. Grazie

    RispondiElimina
  2. AVID VARESE ONLUS15 giugno 2011 08:25

    Grazie Leonardo per averci scoperto e aver capito che anche noi serviamo alla società, se cifossero più volontari nel nostro gruppo potremmo dare ancora di più. Fatti vedere qualche vonta presso i nostri sportelli volontari, chissà mai che anche tu un giorno possa dare un contributo al sociale.

    RispondiElimina
  3. erano tre anni che potevo avere diritto all'esenzione bollo della mia auto, grazie al vostro sito sono riuscita ad averla anch'io. Grazie ancora Luciana

    RispondiElimina
  4. AVID Varese Onlus01 agosto 2011 06:13

    Luciana visto che sei stata brava e hai centrato il sito giusto, PASSA PAROLA ce ne sono altri come te in Provincia di Varese, di questo noi volontari ne siamo sicuri.

    RispondiElimina
  5. Grazie AVID vorrei un chiarimento: l'altro giorno ho ricevuto dall'INPS il risultato della richiesta rivolta alla Commissione ASL di Angera sulla Legge 104/92 dove trovo contrassegnato i primi tre si. Ora mi chiedo, con questo documento posso richiedere l'esenzione bollo dell'auto? Grazie se vorrete rispondermi.

    RispondiElimina
  6. AVID Varese Onlus08 novembre 2011 07:15

    Caro ANONIMO, con il documento della Legge 104/92 con la segnalazione con una X sui primi tre SI vuol dire che, se l'auto è intestata a colui che la Commissione Medico Legale della ASL le ha assegnato il documento descritto, potrà recarsi al'ufficio dell'ACI più vicino e richiedere l'esenzione bollo auto. Eventualmente per saperne di più può telefonare: 340.330.35.28

    RispondiElimina