giovedì 10 gennaio 2013

A VARESE: PER 23 DISABILI UN SOSTEGNO ALLA MOBILITA'


2012: IL SOSTEGNO ECONOMICO PER LE
PATENTI B SPECIALI SI E' CONCLUSO.
Il contributo della Provincia di Varese pari a 10.000 € versato ad AVID per sostenere le spese delle patenti B Speciali e per l'acquisto ed il montaggio degli  ausili imposti alla guida della propria autovettura, anche per il 2012 come per il 2011 si è concluso.

Attraverso il progetto denominato “Guidare per continuare a viaggiare”, organizzato dall’AVID Varese Onlus  con il pieno sostegno della Provincia di Varese e dell’ASL di Varese, nell'anno 2012 hanno beneficiato:  8 candidati che hano conseguito la patente B Speciale e ben 15 invalidi o disabili che con i loro problemi fisici o motori, per ritornare a guidare in sicurezza, su indicazioni della Commissione Patenti hanno dovuto riclassificare la loro patente normale in B Speciale montando alla guida ausili tecnici, meccanici o elettronici.

Una iniziativa sostenuta dai volontari di AVID Varese Onlus, dalla sensibilità della Provincia di Varese verso i disabili varesini e dalla volontà dell'ASL di Varese di sostenere l'abbattimento delle barriere architettoniche.

Mentre il Governo taglia i sostegni economici alla disabilità, a Varese i volontari di AVID in collaborazione con il settore pubblico, aiutano e sostengono i costi della mobilità per migliorare l'autonomia di chi ogni giorno vive una diversità e vuole rendersi autonomo.

Per ulteriori  informazioni:  info, 0332-1692543 - Cell. 340-3303528. 
info@associazione-avid.it  <>  www.associazione-avid.it

7 commenti:

  1. Vi ho appena conusciuti attraverso il vostro sito e vedo che siete ben preparati sulla materia delle patenti. A maggio 2013 sono tre anni che ho la patente scaduta per riattivarla cosa devo fare? è ancora possibile ripristinarla oppure va rifatta partendo da capo? Sono sicuro che mi darete una risposta risolutiva. Giovanni Gornate (VA)

    RispondiElimina
  2. AVID Varese Onlus14 gennaio 2013 09:35

    Certo che è possibile ripristinarla, naturalmente prima dello scadere dei tre anni. Si faccia vivo al più presto presso un nostro sportello volontario. A presto

    RispondiElimina
  3. E' mai possibile che in commissione patenti a Varese possa esserci un ingegnere rozzo, burbero e pure cattivo? è un luogo pubblico per fortuna e ha a che fare con gente che ha problemi. Queste non sono persone adatte per quel tipo di lavoro, voi non potete fare qualcosa? visto che lavorate con l'ASL fatelo presente ai capi. Grazie

    RispondiElimina
  4. Una persona legata al 3° settore14 marzo 2013 13:39

    Volontari di Avid siete grandi. In questi giorni sulla prealpina non mancavate mai!!! state facendo delle cose grandiose!!! Mi date l'impressione che vi comportate da grillini perche assistete tutti senza far spendere un centesimo e poi con i contributi in più assistete anche le patenti speciali. Siete FAVOLOSI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AVID Varese Onlus16 marzo 2013 08:42

      Per la persona legata al 3° settore <> Guardi che noi se non avessimo avuto il sostegno della Provincia di Varese e per l'esattezza dal Presidente Dario Galli, noi volontari di AVID avremmo solo fatto tante corse agli sportelli, tante belle parole alla gente, sicuramente tanta assistenza (patronato e CAF) e basta. Abbiamo potuto fare di più perchè il settore pubblico ci ha reputato persone serie e trasparenti e per questo ci ha donato contributi e l'automultiadattata per sostenere la mobilità e quindi l'autonomia dei disabili e invalidi.

      Elimina
  5. Bravi volontari, guai se non ci fossero i volontari in Italia, mentre voi lavorate sodo e gratis i nostri politici magnano ostriche e decine di migliaia di euro ogni mese. Via auguro con tutto il cuore che la situazione si rovesci. Sapete già chi sono?

    RispondiElimina
  6. AVID Varese Onlus20 marzo 2013 11:32

    Caro "CHI SONO" poche polemiche, noi siamo abbituati a tirarci su le maniche e ogni mattina ascoltare e assistere i disabili. Piuttosto, se non hai nulla da fare, vieni ad aiutarci, così non avanzerai il tempo per sparare contro chi non fa il suo dovere.

    RispondiElimina